Home / Chi siamo / cosa facciamo:

 

Linee vita

Il rischio di caduta dall’alto rappresenta uno delle maggiori cause di infortunio grave in azienda e spesso risulta essere trascurato e non affrontato osservando corretti criteri e soluzioni. I seguenti esempi rappresentano i lavori che sempre più frequentemente siamo chiamati a valutare dal punto di vista della sicurezza e, di conseguenza, a proporre le soluzioni maggiormente affidabili: lavori su solai e soppalchi, su tetti, su ponti e carroponti, viadotti, pale eoliche, scavi, autocisterne, silos, etc.

Le soluzioni variano da sistemi di protezione del tipo "collettiva" (ad esempio i parapetti) a quelli di tipo "individuale" (ad esempio le linee vita) che diventano assolutamente indispensabili quando il rischio residuo non può essere evitato e/o ridotto in altro modo.

Per l’individuazione del sistema di protezione collettiva idoneo è indispensabile la determinazione preliminare della natura e dell’entità dei rischi residui ineliminabili sul luogo di lavoro, con particolare riguardo ai seguenti elementi: tipologia dei possibili pericoli per i lavoratori (interni o esterni), durata e probabilità del rischio, condizioni lavorative.

Poiché non esistono sistemi capaci di proteggere dalla totalità o almeno dalla maggior parte dei rischi lavorativi senza provocare impedimenti inaccettabili, la scelta dovrà essere effettuata cercando il miglior compromesso fra la massima sicurezza possibile e le esigenze lavorative proprie del sito.

CONTATTACI PER OGNI TUA RICHIESTA

CAPTCHA Image

 

Newsletters

* campi richiesti
CAPTCHA Image

Copyright © 2021 - GRUPPO PIEMONTESE ANTINCENDIO All rights reserved | credit | Privacy Policy - Cookie Policy